Tutto quello che nessuno vi ha mai raccontato prima sulla piuma

25_image2s_normal_molina2
25_image3s_normal_curiosità_3
Tutto quello che nessuno vi ha mai raccontato prima sulla piuma

UN PIUMINO..... TRANSOCEANICO!

Il Duvet Des Andes, vero e proprio piumino d'Oltreoceano, raccoglie in sé tutte le eccezionali caratteristiche dell'animale da cui viene prelevato, ma dire di che volatile si tratti non è cosa facile! Per comprenderne le origini bisogna risalire al lontano 1600, quando il Re Sole aumentò la sua collezione di oche e anatre capostipiti provenienti da tutto il mondo, con un esemplare assai bello e "bizarre" e per questo conosciuto anche come "Canard de l'Empereur". Agile, veloce e scattante come un'anatra selvatica ma coperto da un manto di caldissime piume e piumini bianchi come un'oca, resistente quindi al freddo, ama vivere sulla neve e da abile sciatore-alpinista si conquista il nome di "Canard de Neige". Questa specie delle alte Ande, vive prevalentemente nella provincia di Huanuco ma da grande viaggiatore si sposta dal centro-sud del Perù, attraverso l'est della Bolivia al Cile e Argentina fino alla Terra del Fuoco e Capo Horn. Grande avventuriero, non segue itinerari tradizionali affrontando condizioni metereologiche difficili, di razza forte; i maschi difendono con aggressività e vigore la famiglia e il territorio e a volte hanno due femmine che nidificano insieme. Esperto nuotatore si immerge completamente in acqua, e la sua voce è possente come un'aquila, infatti, vola molto alto e in formazione a "V" e per lunghi tragitti, lanciando il suo caratteristico grido "AAHG-AAHG-HUNG" come un colpo di clacson più forte e metallico degli altri anatidi. Appassionato esploratore si adatta a vivere dalla tundra artica alle foreste, dai mari ai laghi di montagna. Ora vive e si riproduce anche in Francia, Bretagna e Normandia, grazie all'interesse di Luigi XIV per questi prestanti animali che, come narra la leggenda, attraversarono l'America del Sud e l'oceano seguendo le navi francesi che avevano prelevato i loro nidi, raggiungendo così, incredibilmente, la Francia. Per tutto questo il Duvet Des Andes, costituisce un'imbottitura di particolare resistenza e versatilità, un piumino che in ogni angolo del mondo tirerà fuori la caratteristica più adatta alla situazione.

EDREDONE: ROLLS-ROICE DELLA PIUMA

Gli edredoni (Somateria mollissima) sono di casa nelle regioni nordiche. Già dal tempo della colonizzazione di quella zona, avvenuta oltre 1100 anni fa, vengono raccolti in Islanda i piumini degli edredoni. La raccolta è un'usanza centenaria e non è assolutamente nociva per gli animali. L'edredone è un uccello selvatico, ma diventa domestico nel luogo della cova ove viene accudito. Gli edredoni sono protetti legalmente in Islanda già dalla metà del XIX secolo. L'Islanda accoglie una delle zone di cova per gli edredoni più grandi del mondo. Lo sfruttamento economico del piumino è singolare nel suo genere e non arreca alcun danno alla popolazione degli edredoni. Gli edredoni nidificano sulle isole ma anche sulle coste della terra ferma islandese. Essi cercano nutrimento nelle acque basse del mare dell'intera costa islandese. In primavera ritornano al loro luogo di cova. Dove c'è pace e tranquillità gli edredoni nidificano a colonie. I contadini islandesi sanno come attirare gli edredoni in questi luoghi. Alcune centinaia di contadini traggono guadagno dall'allevamento degli edredoni. E' nel loro interesse accudire sia gli uccelli che ai loro luoghi di cova. Gli interessi di questi contadini sono rappresentati dall'unione Islandese dell'Allevamento degli Edredoni (Thè Icelandic Association of Eiderduck Farmers). Lo sfruttamento equilibrato degli edredoni si basa su un'accorta coesistenza tra uomo e natura in un ambiente sano e incontaminato. Gli edredoni ritornano ogni primavera nel loro luogo di cova. I contadini offrono agli uccelli protezione e hanno cura di questo ambiente. Gli edredoni sanno apprezzare l'assistenza del contadino e ogni anno ritornano nello stesso luogo per la cova. Prima che incominci la cova l'uccello esamina il luogo dove deporrà le uova; tutto deve essere in ordine. L'edredone depone da 4 a 6 uova e imbottisce il nido con le sue piume che si staccano da sole dopo che le uova sono state deposte. L'edredone dispone le piume attorno alle uova in modo che queste siano protette dal freddo. La cova può durare fino a quattro settimane dopodiché l'edredone abbandona il nido e si sposta verso il mare con i pulcini. Il nido con le piume restano abbandonati. Se le piume non venissero raccolte, sarebbero alla mercé del vento e delle intemperie. Dopo la raccolta le piume vengono subito fatte seccare a 110°C per disinfettarle e facilitarne la pulitura. Le piume vengono pulite con macchine speciali per questo tipo di lavorazione e che si basano sui metodi tradizionali di pulitura. La piuma viene pulita senza l'aggiunta di additivi chimici; le proprietà naturali della piuma restano quindi intatte. Dopo la pulitura meccanica le piume vengono nuovamente controllate manualmente così da eliminare qualsiasi nodo. Solo dopo che le piume sono state accuratamente controllate e pesate ufficialmente possono essere esportate. Il piumino degli edredoni, come le piume, è fatto di sostanza cornea. Dal centro di ogni piuma si diramano in tutte le direzioni sottili fili, che nel complesso assomigliano piuttosto a un groviglio di fili. I singoli fili sono ricoperti da una specie di uncini sottili invisibili a occhio nudo. Questi uncini microscopici conferiscono al piumino adesività. Il buon isolamento termico, la leggerezza, l'adesività e le proprietà della piuma gli conferiscono una straordinaria qualità che lo rendono adatto, meglio di qualsiasi altro prodotto, all'imbottitura di coperte, cuscini, sacchi a pelo, giacche e altri indumenti. Il piumino è un prodotto naturale che deriva da un ambiente sano ed incontaminato senza l'aggiunta di additivi chimici. Nessun altro prodotto naturale riunisce in sé così tante proprietà come il piumino di edredone.